remember

Stamattina mi sono svegliata con un brufolo sul mento, e già verrebbe da chiedersi perchè, perchè? Il giorno del mio compleanno porta sempre riflessioni più degli altri giorni. Anzichè starmene sdraiata sul divano a bere champagne per festeggiare mi sovvengono domande sull’utilità della mia vita, sul senso delle mie scelte, sullo scopo della mie azioni… Il giorno del mio compleanno mi stimola bilanci più degli altri giorni, sento il ticchettio sempre più forte e faccio i conti con un sacco di roba.

Stamattina sono uscita con la Fuji che scatta piccole polaroid e ho messo insieme Ricapitolazione, un remember per questo 29 aprile.

Si parte dal piccolo albero che viene aiutato con reti e bastoncini affinchè cresca piuttosto diritto, si passa allo scivolo colorato su cui siamo andati su e giù un sacco di volte divertendoci. Il viale alberato così verde, rigoglioso, aperto alla vita ed un fiore rosso che per noi donne è metafora di mestruazioni, di fertilità, di bellezza femminile quando si ha la coscienza della propria forza interiore. Il tempo passa, inesorabile, e più si invecchia più se ne percepisce il soffio sul collo fintanto che crolliamo, e la morte è – io credo – un momento solitario perché ciascuno fa i conti, intimamente, con tutte le polaroid che ha scattato prima.

Ed ora champagne, a fiumi please.

cof