Che tipo di vita vuoi

Il collo sotto alla nuca di Mateo è nero. Ma non nero di sporcizia, è nero perchè di pelle scura, un color cioccolato fondente.

Con l’arrivo della bella stagione la sua pelle si scurisce al sole, passando da una tonalità marroncino chiaro, tipo caffellatte con poco caffè, a delicata tavoletta al latte.

La zona del collo, che invece è più scura di altre, è una zona che invoglia ad essere baciata, soprattutto quando ha l’odore del fresco risveglio estivo, innocenza di bambino mista a sudore.

Ci sono zone del corpo che si baciano più volentieri, ad esempio ho sempre amato moltissimo i piedi dei miei figli, anche quando puzzavano leggermente e fra le minuscole dita si formavano micro-palline di cotone dei calzini.

I bambini sono più simpatici quando hanno i piedi sporchi, soprattutto in estate quando gli resta il segno bianco dei sandalini.

Oppure quando hanno le righe delle mani marroni di terra dopo che hanno giocato in giardino.

 

Dei figli si amano più le imperfezioni, le cose non belle, i loro difetti li facciamo nostri e i loro errori stimolano quel senso materno di protezione.

Siamo orgogliosi dei loro successi ma è nelle difficoltà che il legame affettivo esce con forza.

Certi figli sono una strada in salita e non facilitano la vita che  a volte, anche solo per qualche frazione di secondo, si è tentati di volerla uguale uguale ad una rivista patinata: colorata, luccicante, pulita anche se finta.

Ma poi ci mancherebbero i lunghi sospiri, la pazienza che peschiamo da una riserva nascosta chissà dove, i calzini infilati per la terza volta, quel piccolo successo che è piccolo davvero ma che per noi è la conquista del K2.

Cosa sarebbe una giornata senza l’ennesimo pantalone bucato nelle ginocchia, senza il votaccio a scuola preso per tiraculaggine, il disordine sul tappeto o le due urla fatte prima di andare a letto.

Sarebbe una giornata noiosa. E chi la vuole, una vita noiosa?

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *